Home Page de MediaPrestiti.it


Banche che non aderiscono al crif


Vi sono finanziarie o banche che non guardano il crif ed in quali casi?


> Banche che non si avvalgono del crif: vi sono? Da come è posta la domanda sembra che vi siano banche aderenti e non aderenti crif. Ma lo stesso varrebbe, anzi vale per le finanziarie, ma pure per i mediatori creditizi. Non solo. Lo stesso interrogativo dovremmo porci, per estensione analogica, anche per le altre centrali rischi: esistono banche o finanziarie che non controllano Experian-Cerved, Ctc, Assilea, Banca d'Italia, Cai etc.? Cioè, la domanda è generica perchè rivolta a tutti i players del mercato creditizio: gli istituti di credito da un lato, e le Sic dall'altro. In sostanza, il "domandone" finale, ultimo, è: esistono o no banche o finanziarie che non guardano il crif?
Che dire di primo acchito? Beh, è inammissibile, che oggi, nel 2019, che un istituto di credito possa fare a meno di interrogare un Sic (Sistema di Informazione Creditizia), in particolare la C.Ri.F., la quale, è, fra tutte quelle summenzionate, la più importante. Precisato questo, possiamo rispondere al nostro domandone finale.

> Banche che non controllano la crif: in ultima istanza, sussistono? No! Non conosciamo, probabilmente perchè non vi sono, banche che non aderiscono al crif: e questo è un dato sicuro! Ma attenzione, ottenere (alcuni) finanziamenti da parte di banche che non usano crif: è tutta un'altra cosa... Vediamo il senso della nostra affermazione. Prima di tutto, avvalersi delle verifiche prima di erogare un prestito è qualcosa di facoltativo, non obbligatorio, a differenza della segnalazione che, viceversa, è sempre obbligatoria quando scatta il mancato pagamento. Quindi, consultare preventivamente le centrali rischi è una sorta di dovere istituzionale, ma non un obbligo. Che significa? Vuol dire che, se, Tu, debitore, mi garantisci un sistema che al 100% per 100% mi assicura il pagamento delle rate e/o il rientro del capitale non pagato, che motivo ho di verificare, guardare o controllare la crif? Ecco, tutto il predetto discorso inizia a farci capire che, fermo restando il principio secondo il quale non sussistono banche che non guardano il crif, esistono, invece, forme di finanziamento che, data la loro natura, fanno a meno, prescindono da un'interrogazione del genere. Concludiamo...

> Banche che non aderiscono al crif: considerazioni finali. Dovendo concludere possiamo affermare che certe tipologie di finanziamenti non necessitano di una preventiva visura volta all'accertamento del passato creditizio del soggetto richiedente: non interessa se in passato è stato o meno segnalato! A quali forme di credito ci stiamo riferendo? Le abbiamo già prese in considerazione e, siccome sono un bel pò li abbiamo riuniti in un'apposita pagina anche al fine di descriverle meglio. Chi fosse interessato, può prederne visione su prestiti senza controllo crif. Quello che, infatti, accomuna tutti i prestiti descritti in quella sede è il fatto che la banca che li propone non ha bisogno di avvalersi della "collaborazione" di alcuna centrale rischi in quanto, la natura giuridica del singolo finanziamento, garantisce di per sè il rimborso e/o il recupero del capitale, per qualsiasi motivo, non ancora saldato. Chi invece non riesce ad aggirare questa problematica, e quindi ha bisogno di avere finanziamenti per i quali banche e finanziarie usano il crif, consigliamo una lettura su prestiti a segnalati in banca dati