Home Page de MediaPrestiti.it


Calcolo rata per consolidamento debiti più liquidità


Calcola la nuova rata per consolidamento debiti e liquidità aggiuntiva


> Come calcolare la nuova rata da consolidamento debiti. Avete intenzione di procedere ad un futuro consolidamento dei debiti? Se la risposta è affermativa siete nel posto giusto! Vi presentiamo un'applicazione che ha la capacità di effettuare il calcolo della nuova rata di un consolidamento debiti semplicemente inserendo alcuni dati. Che tipo di rate riesce ad unificare la nostra app? R.: Unifica, cioè rende a rata unica, rate mensili provenienti da qualsiasi finanziamento: è possibile inglobare una cessione del quinto in corso, dei prestiti finalizzati o personali, rate di carte revolving, di un mutuo prima casa ipotecario e non, ecc. ecc. Non solo: l'app vi permette di indicare anche della liquidità aggiuntiva: anche questa verrà incorporata nella nuova ed unica rata!
NB: prima di passare al calcolo rata per consolidamento debiti, consigliamo, nel vostro interesse, di dare una lettura agli argomenti che seguono, soprattutto per rendervi conto di come consolidare al meglio i vostri debiti... Allora, qualcuno, attraverso questo procedimento, vorrebbe letteralmente "respirare", "alleggerire", "diminuire" il carico debitorio: com'è possibile farlo al meglio? Dunque, senza girarci tanto intorno, il principale sistema per unificare ed abbassare l'unica rata è quello di allungare la durata del nuovo finanziamento. Con questa premessa, accenniamo a quelle forme di consolidamento debiti fino a 180 mesi o 15 anni oppure a 20 anni o 240 mesi...

> Prestito o mutuo per consolidamento debiti? Da come è posto, il quesito dice tutto... Allora, fermo restando che c'è chi, per vari motivi (ma principalmente perchè se lo può permettere), vuole consolidare i propri debiti in 120 mesi o rate (o meno), ribadiamo che, viceversa, lo stratagemma che ci permette di ridurre al minimo la benchè unica rata, è quello di dilatare al massimo la durata del nuovo finanziamento, nei due seguenti modi:
Calcolo prestito consolidamento debiti a 15 anni o 180 mesi e/o rate: si può attuare anche con un prestito personale (oltre che con un mutuo). Qualora foste interessati a questa durata, potete apprendere maggiori dettagli, come per esempio le banche che lo fanno ed a quali condizioni, su prestiti personali fino a 180 mesi o 15 anni.
Calcolo mutuo consolidamento debiti 20 anni o 240 mesi e/o rate: questo, a differenza di quello precedente, trattandosi di un mutuo, necessita la presenza di un immobile sul quale iscrivere ipoteca: senza immobile non resta che procedere con la soluzione precedente. NB: l'indicazione a venti anni è formale nel senso che attraverso un mutuo possiamo fare anche un consolidamento debiti a 25 - 30 anni. Comunque, per ulteriori informazioni, potete andare su finanziamenti fino a 20 anni e in 240 mesi.
Dopo aver chiarito le predette indicazioni, ritenute da noi essenziali, possiamo passare a delle brevissime istruzioni di calcolo e poi, finalmente, all'uso materiale dell'app...

> Come effettuare un calcolo corretto. Effettuarlo è molto facile. Tuttavia, chi arriva fino a questo punto, di solito, NON ha a portata di mano un dato per effettuarlo in modo corretto: il capitale o debito residuo! Conoscere quest'ultimo è fondamentale non solo per poterlo calcolare in questa pagina ma presso qualsiasi istituto che sia disposto a consolidare il nostro debito: è imprescindibile! Come e/o dove recuperarlo? Di solito, è riportato nella quietanza di pagamento oppure potete rivolgervi a chi vi ha finanziato, in origine, la somma che oggi volete consolidare. Un'alternativa, è quella del calcolo fai da te, usando una nostra app specifica presente su calcolo debito residuo finanziamento.
Andiamo avanti: consolidamento debiti e tasso di interesse. Che tasso Tan dobbiamo indicare nell'app? Beh, dipende dal modo attraverso il quale vogliamo consolidare il nostro debito: se vogliamo consolidarlo con un prestito personale indicheremo il tan di questo, se invece procediamo con un mutuo indicheremo il tan di quest'ultimo. Un aiuto in tal senso, può venire visionando la nostra tabella dei tassi effettivi globali medi 2019.
Per terminare: che importo, inclusa + liquidità aggiuntiva, avete intenzione di chiedere col consolidamento? Se procederete con un mutuo, la domanda neanche si pone: non importa la somma richiesta... Se, invece, volete consolidare con un prestito personale, prestare attenzione all'importo totale in quanto c'è differenza di trattamento legale superata una certa cifra, come visibile su prestiti personali fino a 75000 euro.
Usate ora la nostra app di calcolo rata per consolidamento debiti...


Calcola la rata di un consolidamento debiti più liquidità

> Indicare tipo, residuo e rate che si pagano in questo momento:

Numero Rate:Debito Residuo: Rata Mensile:

> Dati facoltativi: oneri accessori al consolidamento:

Calcolo degli oneri in Euro od in Percentuale (%)?    

In base alla scelta, indica gli oneri in euro o in %:       

Inglobare gli oneri accessori nella nuova rata?           

> Chiedete della liquidità aggiuntiva?      

> NB: durata del nuovo finanziamento e tasso Tan:

Nuova durata da indicare in anni:        

Tasso tan del nuovo Finanziamento:   %

> Risultato di calcolo del Vostro consolidamento debiti:

Nuova ed Unica rata con pagamento mensile:     

Risparmio rispetto alla somma delle rate attuali:  

Ammortamento degli eventuali oneri in mesi